STW

Altre notizie

Workshop Hochwang

Su incarico della Sportbahnen Hochwang AG (impianti sciistici) la STW AG für Raumplanung ha potuto effettuare un workshop con i gruppi di interesse della regione turistica Hochwang. Il workshop riguardava una strategia da sviluppare per le prossime stagioni 2017-2026. Il workshop si è svolto in due mezze giornate il 31.03.2017 e l’01.04.2017 nel Sporthotel Tanne a St. Peter.

Più di 18 rappresentanti della Sportbahnen Hochwang AG, dei gestori degli hotel, della scuola di sci, dei negozi del paese, dei proprietari delle abitazioni secondarie e di altri gruppi di interessi hanno partecipato al convegno.

Bruno Hardmeier, presidente dell’amministrazione della Sportbahnen Hochwang AG, ha dato il benvenuto al workshop. In seguito a ciò è seguito uno sguardo retrospettivo costituito da 3 resoconti informativi da parte di Lucia Hardmeier (presidentessa dell’associazione su traffico), Alex Jenny (membro del consiglio di amministrazione Sportbahnen Hochwang AG) e Markus Blass (Presidente del gruppo d’interesse Bofel). Si sono individuati i punti di forza e le debolezze come anche le opportunità e le minacce (Analisi SWOT) della destinazione turistica dal punto di vista degli ospiti e definiti i campi d’azione per lo sviluppo futuro della regione turistica.

Nel secondo giorno si sono priorizzati i campi d’azione nel comprensorio di Hochwang e trattati in modo approfondito. Dopo il giro di presentazioni dei differenti campi d’azione nell’assemblea plenaria e di una discussione, si sono redatti insieme i principi guida. La STW AG für Raumplanung ha interpretato il workshop e fissato in una relazione analitica i compiti sviluppati dai partecipanti. Un prossimo incontro con un comitato del workshop deve fornire informazioni (Monitoring) attraverso lo stato della trasposizione degli obiettivi definiti.

I gruppi di interesse della regione turistica Hochwang devono in futuro collaborare più intensivamente e dovranno provare a raggiungere gli obiettivi individuati.

Die Aroser-Zeitung hat mit der Ausgabe vom Freitag, 7. April 2017 über den Anlass berichtet.

di più...meno...

Sviluppo del centro di Thusis

Su incarico del consiglio comunale del Comune di Thusis la STW AG für Raumplanung insieme con l’architetto Reto Zindel ha elaborato uno studio di sviluppo per il ravvivamento del centro di Thusis. Devono essere riportati i potenziali esistenti come anche sviluppate le direttive relative alle prospettive future.

Dove si trovano le possibilità di sviluppo del centro, come queste possono essere sostenute e quale immagine deve perseguire Thusis? Lo studio pianificatorio cerca di dare risposte a tali domande. I risultati dello studio devono essere attuati nella pianificazione locale del Comune.

di più...meno...

Nuova offerta: Servizio di gestione dati

In relazione alle „Istruzioni per la pianificazione dell'utilizzazione comunale in formato digitale dei Grigioni, Versione 5” per mano dell’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni i comuni devono fino all’estate 2017 determinare un servizio di gestione dati per la raccolta di dati in vigore della pianificazione delle utilizzazioni.

Con la disponibilità digitale futura dell’intera pianificazione delle utilizzazioni comunale – accanto ai dati del piano dell’ordinamento base anche la legge edilizia comunale e le pianificazioni consecutive incluse le pertinenti disposizioni di diritto pubblico - al servizio di gestione dei dati si attribuisce un importante significato riguardo all’aggiornamento, al salvataggio e alla conservazione dei dati originali.

La STW AG für Raumplanung ha affidato il servizio di gestione dati alla GIS-PLAN AG für Geoinformation.
La GIS-PLAN AG für Geoinformation ha lanciato inoltre una offerta corrispondente. Ulteriori informazioni si possono trovare qui.

di più...meno...

La pianificazione locale del Comune Glarona Nord è esposta pubblicamente.

Un consistente prodotto della STW AG für Raumplanung raggiunge con questo un importante stato intermedio.

Dal 9 gennaio 2017 è esposta la pianificazione delle utilizzazioni del Comune Glarona Nord. La pianificazione delle utilizzazioni comprende completamente nuove regole.

Rapporto TV Südostschweiz

La STW AG für Raumplanung ha portato a termine la pianificazione locale in collaborazione con specialisti di spicco di differenti orientamenti settoriali. Hanno partecipato il professore Peter Märkli - architetto, Rita Illien - architetta del paesaggio, il professore Stefan Forster - esperto del turismo e il Dott. Gieri Caviezel - giurista.


L’Hochparterre ha ripreso la tematica e organizza il 23 gennaio 2017 parallelamente all’esposzione una discussione con esperti di urbanistica in Näfels, Glarona Nord.

Articolo Hochparterre, Januar/Februar 2017

Glarus24.ch

Fridolin

Hochparterre - Planung & Städtebau - Lob auf die Glarner Landschaft

Suedostschweiz Ausgabe Glaru


di più...meno...

Arosa decide la revisione parziale della pianificazione locale “Bärenland”

Nella votazione alle urne del 27 novembre 2016 gli elettori del Comune di Arosa hanno deciso la revisione parziale della pianificazione locale, la quale rende possibile di realizzare il progetto di protezione degli animali e il progetto turistico “Bärenland”.

In cooperazione tra Vier Pfoten Schweiz, Arosa Tourismus e il Comune di Arosa deve formarsi in Arosa uno spazio per gli orsi. Questo spazio per gli orsi deve offrire agli orsi salvati dall’imprigionamento una dimora adeguata alla specie e agli ospiti estivi un'altra esperienza nella natura.


Con questo obiettivo il Comune ha elaborato una revisione parziale della pianificazione locale, costituita dal piano delle zone e la revisione della legge edilizia.
Questa è stata giudicata in modo positivo dagli uffici cantonali nell’ambito dell’esame preliminare cantonale, in seguito a ciò è stata effettuata l’esposizione di partecipazione e il 27.11.2016 è stata decisa dagli elettori del comune e licenziata all’attenzione della procedura di approvazione presso il Cantone.

di più...meno...

Ricorrenza dell’anniversario – 25 anni STW

Il 28 ottobre 2016 la STW AG für Raumplanung ha festeggiato i suoi 25 anni di esistenza.

All’evento di commemorazione, che si è svolto nella sala degli eventi City-West sotto il motto “Identità e culture”, hanno partecipato circa 130 ospiti. I partecipanti hanno ricevuto accanto al diversificato programma della serata uno sguardo sulle sfide di una moderna pianificazione e ascoltato molto sulle sfide tra uomo e spazio.

Già durante il sostanzioso aperitivo era chiaro, che gli ospiti si aspettavano non solo una festa con cena. I suoni dei corni alpini con l’allestimento impegnativo delle isole informative nell’atrio decorato hanno soddisfatto le aspettative e ne sono scaturite velocemente stimolanti conversazioni in un’atmosfera rilassata. L’intera serata è stata sempre distesa tramite l’esibizione musicale e di magia. Gli interessati sono stati accompagnati in gruppi sul tetto della torre del City West, che ha reso possibile di avere una vista impressionante di Coira in un mare di luci.

di più...meno...

Bando di concorso di progetto nuovo edificio del pronto soccorso / clinica psichiatria acuta Waldhaus, Coira

Il servizio psichiatrico dei Grigioni (PDGR) vuole costruire un nuovo pronto soccorso / psichiatria acuta nell’ubicazione Waldhaus a Coira. La STW AG für Raumplanung accompagna il costruttore nell’organizzazione e nell’attuazione del concorso di progetto. Il bando dura ancora fino al 20 dicembre 2016.

La zona Waldhaus si trova nella più bella posizione a Coira ed è stato storicamente incassato nel terreno. Gli edifici di Waldhaus con il parco nel centro così come il terreno circostante sono monumenti protetti. I progetti di costruzione devono essere inseriti con cautela in un insieme e essere corrispondenti alle alte pretese architettoniche.

“Luftbild Gebiet Chur Nord (Areal Waldhaus; oben rechts; Quelle: Comet Photoshopping GmbH, Dieter Enz)

Ancora più importante è però un funzionamento ottimale della clinica, la quale ha da soddisfare un’alta pretesa. Queste pretese necessitano non solo capacità architettoniche ma anche una comprensione della specifica dipendenza operativa. Per soddisfare i requisiti elevati, il PDGR organizza insieme alla STW AG für Raumplanung un concorso di progetto.


I documenti del concorso di progetto sono da scaricare sotto il seguente

Wettbewerbsunterlagen

di più...meno...

Inizio dei lavori Grace Hotel (in passato Hotel La Margna), St. Moritz

Sono passati circa due anni dall’inizio della revisione parziale della pianificazione locale, che doveva essere eseguita per la realizzazione dell’ampliamento dell’hotel. Venerdì 30.09.2016 si è svolta la cerimonia inaugurale in una cornice festosa.

Venerdì 30.09.2016, il processo pianificatorio è giunto al termine con successo. Nella pianificazione c’erano coinvolti attori come per esempio architetti, il Servizio Monumenti dei Grigioni, storici d’arte, periti urbanistico, ingegneri del traffico e rappresentanti legali. Ciò ha determinato che il progetto indicativo è stato più volte adattato e ulteriormente ottimizzato.

Con il chiaro „si“ della popolazione con diritto di voto di St. Moritz per la revisione parziale della pianificazione locale il 13 settembre 2015 si sono conclusi i lavori dell’ufficio STW AG für Raumplanung. Nell’ultimo mezzo anno il progetto dell’hotel si è ulteriormente concretizzato e raffinato tramite gli architetti. Il nuovo Hotel Grace St. Moritz dovrebbe offrire come boutique-hotel di lusso 56 camere e suite, 3 ristoranti e un generoso spazio per la Spa di più di 800 metri quadrati. Dovrebbe rimanere aperto più di 10 mesi all’anno.

Con la cerimonia inaugurale sono iniziati adesso i lavori edili per il nuovo edificio annesso e contemporaneamente per il risanamento dell’hotel esistente. In una cornice festosa è stata consegnata simbolicamente la responsabilità ad un ditta edile locale, il rappresentante della quale ha promesso di fornire un impiego completo per il progetto edilizio.
La riapertura dell’hotel è programmata per la stagione invernale 2019.

di più...meno...

L’assemblea comunale di Tamins ha deciso riguardo la revisione parziale della pianificazione locale relativa alla piazza del villaggio

Nell’assemblea comunale del 14.09.2016 gli aventi diritto al voto del Comune di Tamins hanno deciso a proposito di una revisione parziale della pianificazione locale relativa a una nuova impostazione e costruzione della piazza del villaggio.

Il Comune Tamins intende creare le condizioni per una edificazione urbanisticamente e architettonicamente convincente tenendo conto dell’utilizzazione pubblica e privata, dell’urbanizzazione e delle esigenze di parcheggio nel centro del villaggio. La collocazione degli edifici e della strutturazione dello spazio aperto deve essere garantita nella struttura cresciuta dell’insediamento nel centro del villaggio di Tamins.

A tale scopo il Comune ha elaborato una revisione parziale della pianificazione locale, costituito dal piano generale delle strutture, da piano generale di urbanizzazione e anche da una revisione delle legge edilizia. Questa revisione è stata giudicata positivamente dagli uffici cantonali nell’ambito dell’esame preliminare cantonale, in seguito a ciò è stata fatta l’esposizione di partecipazione e il 14.09.2016 è stata decisa dagli aventi diritto al voto del comune e consegnata al Cantone per la procedura di approvazione.

di più...meno...

Il Municipio ha deciso la revisione parziale della pianificazione locale „via Ginellas“ in Bonaduz

In Bonaduz è stato deciso un cambiamento di classe della via Ginellas nel piano generale di urbanizzazione tramite una procedura semplificata.

Nel Comune di Bonaduz è in progetto un edificio plurifamiliare (6 appartamenti incluso il garage) sulla particella n. 1040 nella via Ginellas.
La strada che porta alla particella è classificata nel piano generale di urbanizzazione (PGU) come via forestale e agricola.


Per il rilascio di un permesso di costruzione è necessario un cambiamento di classe in una strada d’accesso.


In conformità all’art. 48 cpv. 3 LPTC può essere applicata una procedura semplificata per le modifiche di piani di importanza subordinata.
Nell’ambito dell’esame preliminare cantonale non sono state espresse riserve dagli uffici cantonali e nell’esposizione di partecipazione non sono entrate obiezioni riguardanti il cambiamento di classe pianificato.
Perciò la procedura semplificata è potuta proseguire, la revisione parziale della pianificazione locale essere decisa dal Municipio ed essere inoltrata per l’approvazione.

di più...meno...

Zernez Energia 2020 – Il progetto pilota II è partito

Con due progetti pilota il Comune di Zernez vuole mostrare l’esemplare trasposizione dei risultati ottenuti dal progetto della Commissione per la tecnologia e l'innovazione CTI ‚Zernez Energia 2020‘ come anche verificare la loro fattibilità ed efficacia. È già stato effettuato il progetto pilota I, che comprendeva in modo esemplare lo sviluppo sostenibile del paese con un ideale risanamento, combinato con l’utilizzazione di energie rinnovabili in un immobile tipico degli anni 1870 per Zernez. A metà luglio 2016 è stato dunque avviato il progetto pilota II in conformità a un mandato di studi-idee non anonimo.

È stata eseguita una procedura di prequalificazione dei 16 team che si sono candidati per la partecipazione al mandato di studi-idee. L’illustre commissione di valutazione ha selezionato quattro team dalle candidature per la partecipazione.


Con il mandato di studi-idee sarà perseguito il raggiungimento di due obiettivi principali:

  1. L’elaborazione di un concetto territoriale e strutturale del paese per una pianificazione sostenibile, la quale renda possibile il conseguimento dell’obiettivo per un approvvigionamento energetico con energie rinnovabili, come anche la garanzia a lungo termine delle possibilità di sviluppo insediativo.
  2. L’elaborazione di una proposta per il rinnovo e l’eventuale ampliamento dell’edificio scolastico con l’obiettivo di una netta riduzione di fabbisogno energetico. Nel corso dell’elaborazione degli incarichi da parte dei team, avranno luogo due workshop insieme con la commissione di valutazione. La consegna delle soluzioni proposte avverrà a fine gennaio 2017.



Si veda anche l’articolo di giornale dell’Engadiner Post/Posta Ladina del 23 luglio 2016.

di più...meno...

Il Governo approva la revisione della pianificazione locale „Bot Mulins“ a Bonaduz

A Bonaduz può essere affrontata la trasposizione del primo cimitero nel bosco nel Cantone dei Grigioni.

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato senza condizioni e riserve con la decisione del 28 giugno 2016 (protocollo n. 617) la revisione parziale della pianificazione locale Bot Mulins decisa dagli aventi diritto al voto del Comune di Bonaduz del 18 ottobre 2015.

Nell’ambito della revisione parziale della pianificazione locale è stato rielaborato anche contemporaneamente la legge del cimitero e della sepoltura. Parallelamente è stata inserita nella legge l’idea progettuale „Waldfrieden“ e sono stati definite le basi e i dettagli per le esequie, l’arte delle tombe, l’elenco delle tombe, la data del funerale, l’etichetta della tomba / la cura della tomba come anche le prestazioni dei familiari.

di più...meno...

Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale in Thusis

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato con la decisione del 28 giugno 2016 (protocollo n. 620) la revisione parziale della pianificazione locale decisa dagli aventi diritto al voto del Comune di Thusis nella votazione alle urne del 18 ottobre 2015.

Nell’ambito di una revisione parziale della pianificazione locale il Comune di Thusis ha apportato diversi adeguamenti nei piani delle zone, nei piani generali delle strutture e nei piani generali di urbanizzazione come anche nella legge edilizia.

Sulla base di un controllo complessivo degli impianti di urbanizzazione nel anno 2012 sono stati accertati e completamente rielaborati entrambi i piani generali di urbanizzazione – traffico come anche i servizi tecnologici. Con questi adeguamenti il Comune ha a disposizione gli strumenti dell’urbanizzazione aggiornati, i quali offrono una buona base per la pianificazione della ristrutturazione e il finanziamento dell’urbanizzazione.
È stata definita una regola per l’autorizzazione di impianti per antenne nella legge edilizia.
Nell’area della piscina è stata ricercata una soluzione che possa facilitare la prassi in materia di autorizzazioni. Inoltre sono stati adattati rispettivamente completati il piano delle zone e il piano generale delle strutture come anche la legge edilizia.

I mezzi di pianificazione sono stati approvati dal Governo sulla base di rigorose disposizioni della legislazione federale sulla pianificazione del territorio con due sospensioni, di una correzione formale, esigenze, indicazioni e raccomandazioni.

di più...meno...

Intervista delle nuove normative della Confederazione sulle abitazioni secondarie da RETE1

Il Comune Zernez vuole risolvere nel futuro il fabbisogno di energia di tutti gli edifici del villaggio Zernez con la propria produzione rinnovabile e ridurre a zero il bilancio risultante di CO².

È opportuno che gli hotel entro una scadenza ancora da fissare possano essere destinati ad abitazioni secondarie? È opportuno che tutti gli edifici tipici di un insediamento, il più delle volte sono compresi anche interi centri storici, possano essere senza alcuna limitazione destinati ad abitazioni secondarie? Come il comune fronteggia lo scenario pensabile, che i centri storici con questo cambiamento d’uso diventino insediamenti privi di vita? Quali strategie sviluppa un comune, affinché anche in 2 – 3 generazioni i villaggi funzionano ancora come luoghi d’incontro vivi? Quali provvedimenti possono facilitare il comune, affinché anche l’artigianato, malgrado la limitata situazione degli ordini nella costruzione di case secondarie, possa generare esistenza e reddito?


Tutte queste questioni sono state evidenziate con il relatore invitato Christoph Zindel, gestore della STW AG für Raumplanung a Coira, nel giornale regionale di RETE1 del 12.02.2016 e sono state riportate le opzioni operative.


Si ascolti.

di più...meno...

Zernez Energia 2020

Il Comune Zernez vuole risolvere nel futuro il fabbisogno di energia di tutti gli edifici del villaggio Zernez con la propria produzione rinnovabile e ridurre a zero il bilancio risultante di CO².

Il progetto ambizioso ‚Zernez Energia 2020‘ è stato lanciato nel 2011 tramite il Comune e dal 2013 fino al 2015 è stata esaminata la sua fattibilità in conformità a un progetto di ricerca CTI in collaborazione con un team di ricerca interdisciplinare dell’ETH di Zurigo come anche gli studi Amstein+Walthert AG e STW AG für Raumplanung.

Ill. 1: Decorso del progetto (Fonte del grafico: Zernez Energia 2020, Leitfaden)

Sono stati sviluppati concetti sulla riduzione del fabbisogno di energia degli edifici, è stato verificato il potenziale per la produzione di energia rinnovabile nel territorio comunale ed elaborata una strategia per l’approvvigionamento energetico locale.

Le corrispondenti misure di trasposizione sono state inserite in una strategia totale per lo sviluppo sostenibile del luogo. Nel corso del progetto è risultato che gli obiettivi del progetto sono realizzabili in senso economico fino circa al 2040-2050.

Ill. 2: Visione futura 2050 (Fonte: Aktionsplan 2015)

Per la trasposizione è stato elaborato un piano d’azione. Riassume le conoscenze più importanti del progetto di ricerca, contiene le linee direttrici necessarie e le misure, per raggiungere gli obiettivi definiti e serve al Comune Zernez in futuro come guida per la trasposizione.

Nel piano di azione viene riportato in modo chiaro, come per mezzo di un concetto di trasformazione sostenibile per tutti gli edifici e il sistema di energia come anche la sua integrazione nella pianificazione locale strategica e nello sviluppo spaziale della ristrutturazione del sistema di energia in direzione di un bilancio energetico neutrale di CO2 può essere realizzato compatibilmente con il luogo in modo attivo a livello comunale o anche regionale.

Le attuazioni complessive del progetto, Zernez Energia 2020‘ si trovano inoltre in una guida.

Per dare enfasi al suo desiderio, il Comune ha lanciato due progetti pilota parallelamente al progetto di ricerca.

Nel progetto pilota I ‚Röven 8‘ sono state combinate le impostazioni per lo sviluppo sostenibile del luogo con le misure ideali di risanamento e l’utilizzazione di energia rinnovabile, e sulla base del progetto di trasposizione è stato trasposto come esempio un tipico edificio dell’anno 1870 per Zernez. In interezione con le misure di risanamento energetico, l’attuazione della giusta protezione dei monumenti storici e le disposizione della legge edilizia sarà qui riportato una gestione esemplare con il patrimonio edilizio storico.

Nel progetto pilota II deve essere elaborato un masterplan strategico dettagliato per lo sviluppo sostenibile del centro del villaggio. Il corrispondente mandato di studi-idee parallelo è stato bandito pubblicamente.

di più...meno...

Il Consiglio comunale di Glarona Nord nelle due giornate di workshop strategico a Coira

Il 18 e 19 febbraio, il Consiglio comunale di Glarona Nord ha effettuato un workshop strategico presso la STW AG für Raumplanung a Coira.

La revisione totale della pianificazione delle utilizzazioni del Comune di di Glarona Nord è in elaborazione principalmente dal mese di novembre 2014 e si trova adesso nella fase conclusiva prima della presentazione per l’esame preliminare presso il Cantone.

La STW AG für Raumplanung ha organizzato il 18 e 19 febbraio per il Consiglio comunale di Glarona Nord un workshop strategico su differenti decisioni di principio da prendere riguardanti la revisione della pianificazione locale.

Durante i due giorni il Consiglio comunale è stato accompagnato sulla base di relazioni di input della STW AG allo stato informativo attuale. I temi del workshop erano tra gli altri un nuovo approccio concezionale (pochi tipi di zone con regole semplici), il dimensionamento delle zone edificabili delle zone residenziali, miste e centrali e il nuovo regolamento edilizio. Al termine dei relativi blocchi di informazione il Consiglio comunale ha avuto la possibilità di discutere insieme all’esperto Prof. Peter Märkli e la STW AG a proposito di questi temi.
Le decisioni sui temi rilevanti della pianificazione sono avvenute alla fine del workshop, dopo che si è compreso il quadro d'insieme, la strategia complessiva si è potuta sviluppare.

Una visita nel palazzo comunale della città di Coira con una cena successiva con il Presidente della Città di Coira Urs Marti e il delegato alla promozione economica Chrstian Theus hanno perfezionato il workshop.

di più...meno...

Modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt»

La lotta alle neofite invasive assume un significato sempre più grande.

La società figlia GIS-PLAN AG für Geoinformation ha sviluppato il modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» come aiuto attivo e duraturo per i comuni.
Ulteriori informazioni si trovano qui.

Il 21 aprile 2016 avrà luogo una presentazione del modulo.Se interessati, ci si può iscrivere qui (tedesco).

di più...meno...

Il Municipio approva il piano di quartiere Bavurtga

Il piano di quartiere Bavurtga è stato emanato dal Municipio di Bonaduz nella riunione municipale del 14.12.2015 ed è entrato in vigore legale con il termine di ricorso inutilizzato.

Il Municipio ha deciso nel maggio 2014 sull’intenzione di avviare la procedura di piano di quartiere, basata su di una domanda dello studio Giubbini Architekten AG.

La STW AG für Raumplanung è stata incaricata, di eseguire i lavori del piano di quartiere e di assicurare la coordinazione tra tutti gli interessati. Insieme con il Comune e con lo studio di architettura sono stati elaborati i documenti, gestiti i negoziati necessari e coordinati i corrispondenti passi della procedura.

Con il piano di quartiere Bavurtga in vigore il Comune ha a disposizione ora le determinazioni del diritto pianificatorio per ottenere una sovraedificazione con una qualità residenziale e della strutturazione superiore alla media.

Inoltre saranno assicurati un’adeguata urbanizzazione e una utilizzazione parsimoniosa del suolo rispettivamente un modo di costruire densificato nella zona nucleo.
All’interno del perimetro del piano di quartiere dovrebbero essere realizzati approssimativamente 75 appartamenti di circa 5'800 m2. La superficie ad uso artigianale comprende pressappoco 350 m2. L’autorimessa sotterranea contiene circa 98 parcheggi e in superficie dovrebbero essere realizzati circa 10 parcheggi pubblici.

di più...meno...

Comune di Eschen-Nendeln Workshop sulla revisione della pianificazione delle utilizzazioni

In occasione di un workshop sono state elaborate il 16 gennaio 2016 tramite l’organizzazione della STW AG für Raumplanung importanti basi per la futura revisione della pianificazione delle utilizzazioni.

L’attuale pianificazione delle utilizzazioni del Comune di Eschen-Nendeln come strumento di gestione centrale strategico è più vecchia del piano direttore comunale vincolante per le autorità e illustra perciò gli obiettivi di questo non completamente. Anche a causa di modifiche nella legislazione di ordine superiore sussiste la necessità di aggiornamento nella pianificazione delle utilizzazioni. Il Comune per questo nel 2016 esaminerà e correggerà interamente la pianificazione delle utilizzazioni.

Il 16 gennaio 2016 la STW AG für Raumplanung ha organizzato insieme con il Comune di Esche-Nendeln e la commissione di pianificazione un workshop, per acquisire i pensieri e gli impulsi degli organi decisori coinvolti e questi coinvolgerli per tempo nel processo di pianificazione.

25 partecipanti hanno accettato l’invito nella palestra polifunzionale di Eschen, per discutere insieme sul futuro del loro Comune e mostrare i possibili approcci di sviluppo.

assets/uploads/workshop_eschen_nendeln.jpg

Sulla base di brevi resoconti è stata creata una base di informazione comune, così che i partecipanti in seguito a ciò in piccoli gruppi di lavoro hanno potuto discutere diverse questioni sui temi centrali rilevanti della pianificazione l’abitazione, il lavoro e il traffico. Alla fine è avvenuta una presentazione dei risultati dei gruppi così come una discussione aperta nell’assemblea generale.

I risultati del workshop sono attualmente interpretati. Essi costituiscono un parte importante nel processo in corso della revisione pianificata della pianificazione delle utilizzazione.

di più...meno...

Gara pubblica per la pianificazione locale della Città Sempach – Primo turno di valutazione superato con successo per la STW AG für Raumplanung

La Città Sempach (Cantone di Lucerna) vuole sviluppare nel periodo di tempo 2016-2019 una revisione totale della pianificazione locale. In questo contesto sarà cercato un ufficio di pianificazione per l’accompagnamento professionale e l’elaborazione della prevista revisione complessiva della pianificazione locale.

La pianificazione in vigore della Città Sempach è stata approvata nel 2007 dal Governo cantonale.
In base alle nuove direttive superiori e alle condizioni generali cambiate, la revisione complessiva della pianificazione è imprescindibile.

In conformità a una selettiva procedura di selezione a due fasi deve essere valutato un ufficio di pianificazione, il quale deve accompagnare e consigliare la Città Sempach nei prossimi anni nell’ambito della pianificazione territoriale / sviluppo del territorio.

La STW AG für Raumplanung, nel team di pianificazione con Edelaar Mosayebi Inderbitzin Architekten AG di Zürigo e Franz Hess, lic. iur., ha potuto affermarsi nella prequalificazione tra 11 concorrenti. È stata selezionata insieme ad altri tre team di pianificazione, per la partecipazione alla fase 2 (elaborazione di uno studio concettuale sull’insediamento).

di più...meno...

L’assemblea del Comune di St. Antönien ha approvato la revisione della pianificazione locale

Nell’assemblea del 18.11.2015 gli elettori dell’ex Comune di St. Antönien hanno approvato una revisione totale della loro pianificazione locale.

Con la nuova pianificazione locale, elaborata dal Consiglio Comunale in collaborazione con lo studio di pianificazione STW AG für Raumplanung, il Comune ha prodotto una base pianificatoria attuale e moderna.

Il compito principale consisteva nel riunire i differenti strumenti di pianificazione (piani delle zone, piani generali delle strutture, piani generali di urbanizzazione, legge edilizia) dei due ex Comuni Ascharina e St. Antönien e nell’effettuare un controllo totale della pianificazione locale.

La base per la nuova legge edilizia è il modello di legge edilizia per i comuni del Cantone dei Grigioni (edizione 2014) tenendo conto del CIAE (concordato intercantonale sull’armonizzazione delle definizioni edilizie).

La nuova pianificazione locale sostituisce in parte la pianificazione locale in vigore dal 1979.

di più...meno...

L’assemblea del Comune di Sur ha approvato la revisione della pianificazione locale

Nell’assemblea del 17.12.2015 gli elettori dell’ex Comune di Sur hanno approvato una revisione totale della loro pianificazione locale.

Con la nuova pianificazione locale, elaborata dal Consiglio Comunale in collaborazione con lo studio di pianificazione STW AG für Raumplanung, il Comune ha prodotto una base pianificatoria attuale e moderna.

Il compito principale consisteva nel rielaborare la pianificazione locale esistente dell’anno 1977 e nell’adattarla al diritto superiore. Tutti gli strumenti di pianificazione (piani delle zone, piani generali delle strutture, piani generali di urbanizzazione, legge edilizia) sono stati rielaborati e per la prima volta digitalizzati.

La base per la nuova legge edilizia è il modello di legge edilizia per i comuni del Cantone dei Grigioni (edizione 2014) tenendo conto del CIAE (concordato intercantonale sull’armonizzazione delle definizioni edilizie).

di più...meno...

Accompagnamento per lo sviluppo dell’Hotel La Margna, St. Moritz

La STW AG für Raumplanung ha preparato, in stretta collaborazione con il gruppo di progetto, la revisione della pianificazione locale riferita al progetto riguardante lo storico e degno di protezione Hotel La Margna.

Domenica 13 settembre 2015, gli elettori di
St. Moritz hanno approvato in una votazione straordinaria la revisione parziale della pianificazione locale La Margna.
Con 88,6% di voti favorevoli si è potuto raggiungere un eccellente risultato della votazione. Questo è la dimostrazione che è stata apprezzato dalla popolazione il buon progetto dell’hotel e la sua esposizione trasparente.
Con ciò è creata la base per un futuro ricco di successi del tradizionale hotel La Margna.

di più...meno...

Conferenza regionale Emmental, una pianificazione coordinata a livello regionale promuove lo sviluppo?

Christoph Zindel ha informato in occasione dell’annuale convegno della conferenza regionale Emmental del 23 agosto 2018 sulla tematica, se una pianificazione coordinata a livello regionale promuove lo sviluppo.

Lui ha sostenuto con convinzione la tesi che una tale coordinazione normalmente porta a strutture più grandi con più risorse e maggiore capacità di imporsi. Tuttavia, lui è convinto che comunque la forza innovativa è ancora il fattore economico più forte. Senza innovazione non è possibile uno sviluppo sostenibile.

Il suo correlatore, ex Sindaco Martin Laupper di Glarus Nord, nello stesso tema si è focalizzato sulla nuova forza acquisita dalla fusione del Comune di Glarona Nord.

Entrambi i relatori hanno convinto i rappresentanti comunali e i rappresentanti delle attività economiche della Regione Bern Emmental presenti.

Articolo di giornale: BZ Berner Zeitung, 25.08.2018

Articolo di giornale: Anzeiger D'Region, 27.08.2018

Articolo di giornale: Wochen-Zeitung, 06.09.2018

Presentazione

di più...meno...

Conferenza sul futuro come fase iniziale per la linea guida territoriale comunale del Comune di Thusis

Il 10 novembre 2018 il Comune di Thusis in collaborazione con la STW AG für Raumplanung organizzerà una conferenza sul futuro. Nel contesto di questo evento devono essere raccolti i desideri e le idee dalla popolazione per la linea guida territoriale comunale e gli spunti per la successiva revisione della pianificazione locale.

La futura conferenza si concentrerà sui seguenti sei campi tematici, che saranno discussi con la popolazione di Thusis:

  1. Sviluppo demografico della popolazione / Questione della crescita
  2. Sviluppo del centro / dell‘insediamento
  3. Commercio e artigianato / sviluppo economico
  4. Turismo
  5. Sport / svago / tempo libero
  6. Traffico

La manifestazione si terrà sabato 10 novembre 2018, dalle ore 8:30 fino alle ore 17:00 nella sala multiuso di Thusis.

I partecipanti discuteranno in gruppi, guidati dalla moderazione, i campi tematici sopra citati e raccoglieranno i risultati nell’assemblea plenaria.
L’iscrizione è possibile fino al 26 settembre 2018 tramite il sito internet comunale https://thusis.ch.

di più...meno...

Furna: incontro informativo sull’ampliamento dell’area sciistica Grüsch-Danusa

Il 15 agosto 2018 ha avuto luogo in Furna un incontro informativo sull’ampliamento previsto dell’area sciistica Grüsch-Danusa „Mattabahn“ nonché sulla trasposizione della protezione della zona palustre Furnerberg. Nina Eichholz (STW AG) ha informato sulle necessarie condizioni pianificatorie. La moderazione dell’incontro è stata assunta da Christoph Zindel (STW AG).

Nell’area sciistica Grüsch-Danusa deve essere, grazie ad una nuova seggiovia, ampliata l’offerta per le famiglie come anche migliorata la sicurezza. L’ampliamento previsto dell’area sciistica in parte tocca la zona palustre Furnerberg, per questo motivo nel corso della progettazione si sono tenute in considerazione le richieste di protezione della zona palustre.

Utilizzazioni turistiche all’interno di una zona palustre devono conciliarsi con le sue tipiche particolarità e obiettivi di protezione. Oltre a una ottimizzazione paesaggistica dell’ampliamento previsto dell’area sciistica per la zona palustre Furnerberg si sono dovuti quindi concretizzare obiettivi specifici di protezione. Questi saranno fissati in un “regolamento comunale sugli obiettivi di protezione”.

Nell’incontro informativo del 15 agosto 2018 la popolazione è stata informata sul progetto.

Mentre la società degli impianti sciistici ha presentato il loro previsto ampliamento dell’area sciistica, l’UNA ha presentato la bozza del regolamento degli obiettivi di protezione della zona palustre. Nina Eichholz ha spiegato la relazione tra i due temi e l’importanza pianificatoria.

Le condizioni pianificatorie per il progetto della società degli impianti sciistici sono una trasposizione nel piano direttore cantonale e regionale come pure una revisione parziale della pianificazione locale di Furna.

A fine agosto inizia l’esposizione pubblica sulla procedura d’approvazione dei piani in conformità alla legislazione sugli impianti a fune come anche sull’adeguamento della pianificazione direttrice e della revisione parziale della pianificazione locale di Furna.

di più...meno...

Arosa: incontro informativo sulla revisione totale della pianificazione locale

Oltre 300 partecipanti hanno preso parte alla conferenza collettiva della popolazione dell’11 luglio 2018. Contemporaneamente si è trattato, oltre al tema della zona pedonale sulla piazza della stazione intensivamente discusso, anche della organizzazione generale nell’assistenza sanitaria e dell’informazione sullo stato e il modo di procedere della revisione totale della pianificazione locale, che è stata presentata dalla STW AG für Raumplanung.

Yvonne Altmann, la capodipartimento del Dipartimento della sezione edilizia ha aperto il tema sulla revisione totale della pianificazione locale. In seguito a ciò, Ralf Petter, pianificatore del Comune di Arosa, ha spiegato le conseguenze per il Comune della nuova legge federale sulla pianificazione del territorio e rispettivamente del piano direttore cantonale deciso dal Cantone il 20 marzo 2018. Il Comune di Arosa, il quale è stato classificato come Comune di tipo C, deve prevedere in conformità alla scheda tecnica del Cantone dezonamenti nell’ordine di grandezza di circa 21 ha dalle zone residenziali, miste e centrali.
La STW AG für Raumplanung ha accertato le superfici potenziali di dezonamento. Insieme con il Comune sono stati adottati criteri pianificatori, tecnici e politici per la valutazione.
Le parti principali della revisione totale (dimensionamento delle zone edificabili, i piani generali di urbanizzazione, i piani generali delle strutture e la legge edilizia) sono adesso molto avanzati e dovrebbero essere inoltrati a fine gennaio 2018 al Cantone per l’esame preliminare.
La popolazione ha avuto anche la possibilità, prima dell’esame preliminare, durante gli appuntamenti di consultazione in St. Peter e Arosa di poter porre le loro domande sulla revisione totale della pianificazione locale.

Materiale fotografico: Aroser Zeitung, Freitag 20. Juli 2018


di più...meno...

Conferenza sul risultato della linea guida territoriale comunale di Rhäzuns

Il Comune di Rhäzuns ha eseguito il 17 luglio 2018 la conferenza sul risultato del modello di sviluppo comunale e della linea guida territoriale comunale (LTC). Entrambi i modelli di sviluppo devono essere decisi il 30 agosto 2018 dall’Assemblea comunale.

La STW AG für Raumplanung ha accompagnato l’elaborazione della linea guida territoriale comunale. L’accompagnamento dei lavori comprendeva l’organizzazione della conferenza sul futuro del 17 giugno 2017, la moderazione del gruppo di lavoro LTC come anche la realizzazione di relazioni e di carte. La conferenza sul futuro è stata ben frequentata da più di 70 partecipanti e il gruppo di lavoro con i rappresentanti dei diversi gruppi di interesse era rappresentativo per le esigenze della popolazione.

La linea guida territoriale comunale si occupa dei temi aspetto dell’insediamento, sviluppo, abitare e lavorare, infrastrutture e servizi, tempo libero e turismo, traffico come anche energia, ecologia e sostenibilità.

Nella conferenza sul risultato sono stati presentati il modello di sviluppo per mano di Reto Loepfe (Sindaco di Rhäzüns) e la linea guida territoriale comunale per mano di Jonas Grubenmann (STW AG für Raumplanung). I quasi 40 abitanti di Rhäzüns presenti hanno avuto nella conferenza sul risultato la possibilità di fare domande e richieste su entrambi i modelli.

L’esposizione pubblica della linea guida territoriale comunale ha avuto luogo dal 6 luglio fino al 6 agosto 2018. La popolazione ha avuto perciò anche la possibilità di inoltrare le proprie richieste sulla linea guida territoriale comunale per iscritto al Municipio.
di più...meno...

Stadtlandschau 2018 – La STW AG è per la seconda volta con un progetto nella fase finale di concorrenza del concorso dell’Hochparterre.

La nuova pianificazione dell’utilizzazione del Comune di Glarus Nord con il rivoluzionario regolamento edilizio è stata ammessa dall’Hochparterre alla fase finale di concorrenza del concorso “Stadtlandschau 2018”. Il regolamento edilizio è ridotto alle direttive strutturali. Esso rinuncia alle normative dettagliate, che comunque non forniscono nessun contributo a un modo di costruire di alta qualità. Questo regolamento edilizio e la pianificazione delle zone sono state sviluppate da un gruppo composto dalla STW AG, l’ufficio di architettura Peter Märkli e l’ufficio di architettura paesaggistica Müller Illien. Numerosi comuni e associazioni professionali si sono interessate a questo approccio di modello completamente nuovo. I protagonisti sono a disposizione per spiegarlo in manifestazioni pubbliche.

La riduzione all’essenziale è una grande sfida. Cinque zone di utilizzazione e 58 articoli del regolamento edilizio sostituiscono le circa 40 zone vigenti e 900 articoli della regolamentazione edilizia vigente nel Comune di Glarus Nord. Questo è un modo di procedere coraggioso. Le poche prescrizioni edilizie non evitano il peggio, ma consentono il geniale. Lo spazio pubblico deve avere più importanza. Lo spazio pubblico è lo spazio d‘incontro e non il cortile interno, l’area di deposito e il posto per la raccolta dei rifiuti. Il rispetto nei confronti dello spazio pubblico e nei confronti del vicinato sarà valorizzato. Il massimo del volume entro cui si può costruire definisce il margine d’azione per i volumi degli edifici.

La quota maggiore delle particelle non può essere costruita né sottoterra né in superficie. La progettazione di un progetto di costruzione non finisce al confine della particella. Si deve riflettere anche sullo spazio intermedio e il passaggio verso la particella confinante. La consulenza edilizia deve ricevere un nuovo peso. Il Comune investe nella prima presa di contatto con il richiedente. Le procedure di concorrenza devono aumentare la qualità.

La pianificazione dell’utilizzazione è stata rifiutata dagli aventi diritto di voto nella prima votazione di fine 2017 a causa di interventi restrittivi nelle zone edificabili sovradimensionate. Gli esperti hanno premiato gli autori e li hanno invitati per alcune presentazioni e discussioni su questo nuovo approccio.

Materiale fotografico: Hochparterre, SIA Aargau

di più...meno...

Grün Stadt Zürich ha iniziato la seconda stagione di lotta tramite il modulo «GIS-PLAN Neophyt»

Dopo una conclusione positiva della stagione 2017 il servizio Grün Stadt Zürich ha iniziato da metà aprile 2018 la nuova stagione per la lotta delle neofite invasive tramite il modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt». Nel corso dell’inverno l’applicazione è stata modificata in base alle esperienze pratiche e programmata ancora più facile da usare.

Per la prima volta l’applicazione «GIS-PLAN Neophyt» sarà utilizzata per una seconda visita ai siti contaminati da neofite invasive. Le squadre di lotta alle neofite invasive saranno per la prima volta supportate tecnicamente per il rintracciamento e nel controllo delle ubicazioni esistenti.

Ulteriori informazioni sul modulo WebGIS «GIS-PLAN Neophyt» sono disponibili sulla pagina internet riferita ai prodotti oppure contattateci.

di più...meno...

Conferenza della popolazione riguardante la linea guida territoriale comunale di Bonaduz

Il 17 febbraio 2018 il Comune di Bonaduz ha effettuato una conferenza della popolazione, preparata, organizzata e moderata tramite la STW AG für Raumplanung. Questa come parte del processo in corso per l’elaborazione della linea guida territoriale comunale di Bonaduz.

L’invito ha riguardato 126 abitanti interessati. Supportati dai blocchi tematici predisposti dal Municipio e dalla STW AG für Raumplanung i partecipanti hanno discusso insieme sull’orientamento futuro del Comune e hanno presentato le loro idee e spunti.
Si è aperta una discussione sui temi sviluppo demografico, densificazione interna qualitativa, ampliamento dell’insediamento delle aree abitative, aree dei posti di lavoro, traffico e sport/tempo libero/svago.


Su base delle comunicazioni iniziali della Sindaca e della STW AG für Raumplanung è stata creata una informazione di base comune.


Successivamente i partecipanti hanno discusso con entusiasmo i diversi blocchi tematici e le domande in piccoli gruppi varianti. Dopo questo sono stati presentati i risultati nell’assemblea generale. I risultati sono stati interpretati e trasposti nell’elaborazione della linea guida territoriale comunale per Bonaduz.

di più...meno...

Revisione della pianificazione locale del Comune di Ilanz/Glion – Esposizione di partecipazione

L’unione e la revisione della pianificazione locale del Comune di Ilanz/Glion è stata approvata il 12 febbraio 2018 dal Consiglio comunale per l’esposizione pubblica di partecipazione. L’esposizione pubblica di partecipazione ha luogo dal 23 febbraio fino al 26 marzo 2018.

Nell’ambito della revisione della pianificazione locale del Comune di Ilanz/Glion le pianificazioni dei 13 ex comuni saranno unite in una nuova, armonizzata pianificazione.


Il Comune di Ilanz/Glion deve adattare le sue zone edificabili al bisogno futuro. La posizione e la grandezza delle necessarie riduzione delle zone edificabili non sono peraltro ancora oggi note. Le superfici potenziali di riduzione saranno assicurate per questo provvisoriamente mediante una zona di pianificazione. L’adattamento delle superfici delle zone edificabili ha luogo in una successiva revisione parziale della pianificazione locale dopo l’esistenza della linea guida territoriale comunale e dopo che da parte del Comune di Ilanz/Glion sia stata controllata la scheda tecnica dell’Ufficio per lo sviluppo del territorio dei Grigioni.


Il Comune di Ilanz/Glion sarà, nell’ambito della revisione della pianificazione locale riguardante l’unione e l’armonizzazione, accompagnato dalla STW AG für Raumplanung. I lavori della STW AG für Raumplanung comprendono oltre a ciò l’accompagnamento al processo, la consulenza su questioni pianificatorie e l’elaborazione di strumenti pianificatori.

di più...meno...

Giornata sportiva invernale del 27.01.2018

La STW AG für Raumplanung e la GIS-Plan AG für Geoinformation hanno organizzato il 27.01.2018 la giornata sportiva invernale nell’area sciistica di Hochwang.

Insieme alle attività sportive come sciare, andare con lo snowboard, andare in slitta e passeggiare ci siamo goduti la piacevole riunione come team, come pure il bel panorama. Il magnifico panorama,

il gustoso mangiare e le interessanti conversazioni hanno reso la giornata un’esperienza unica. Ringraziamo l’area sciistica di Hochwang per la sua ospitalità.

di più...meno...

Concorso di progetto nuovo edificio ostello-wellness e risanamento piscina coperta Grava - Laax

Il Comune di Laax gestisce nell’area Grava una piscina coperta con impianti accessori. Questa piscina coperta deve essere risanata e deve essere nel corso di questo indispensabile risanamento anche ottimizzata a livello gestionale.

Il Comune ha l’intenzione di creare d’intesa e in accordo con l’istituzione “Schweizerische Stiftung für Sozialtourismus (SSST)” un ostello-wellness in connessione diretta con la piscina coperta Grava. Il Comune si presenta come il costruttore. L’organizzazione “Schweizer Jugendherbergen (SJH)” deve essere responsabile in futuro per la gestione dell’ostello-wellness.


Per questo motivo il Comune di Laax ha effettuato insieme con la STW AG für Raumplanung come amministratrice un concorso di progetto a procedura selettiva (prequalificazione) in base al regolamento SIA 142.


La giuria ha decretato durante i due giorni di valutazione dopo animate discussioni il progetto „Mira Val“, dello studio di architettura SSA Architekten AG di Basilea in team con Ferrari Gartmann Ingenieure AG di Coira , al primo posto del concorso.


Il 5 dicembre 2017 ha avuto luogo l’aperitivo per gli studi di architettura. A partire da questo momento sono già stati effettuati ulteriori adattamenti e approfondimenti al progetto vincitore. Il credito per la pianificazione di 850'000 franchi è stato approvato il 07.02.2018 dall’Assemblea comunale.

di più...meno...

Il Governo approva la revisione della pianificazione locale di Sur (Comune di Surses)

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato con il decreto governativo n. 986 il 14 novembre 2017 la revisione totale della pianificazione locale dell’ex Comune di Sur, il quale dall’1 gennaio 2016 è una parte del Comune di Surses.

Nell’assemblea del 17.12.2015 gli elettori dell’ex Comune di Sur hanno approvato una revisione totale della loro pianificazione locale.


Con la nuova pianificazione locale, elaborata dal Consiglio Comunale in collaborazione con lo studio di pianificazione STW AG für Raumplanung, il Comune ha prodotto una base pianificatoria attuale e moderna.


Il compito principale consisteva nel rielaborare la pianificazione locale esistente dell’anno 1977 e nell’adattarla al diritto superiore. Tutti gli strumenti di pianificazione (piani delle zone, piani generali delle strutture, piani generali di urbanizzazione, legge edilizia) sono stati rielaborati e per la prima volta digitalizzati.


La base per la nuova legge edilizia è il modello di legge edilizia per i comuni del Cantone dei Grigioni (edizione 2014) tenendo conto del CIAE (concordato intercantonale sull’armonizzazione delle definizioni edilizie).

di più...meno...

Il Governo approva la revisione della pianificazione locale „Dalvazza“ nel Comune di Luzein

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato con il decreto del 16 ottbre 2017 (protocollo n. 880) la revisione della pianificazione locale „Dalvazza“ decisa il 23 giugno 2017 dagli aventi diritto al voto del Comune di Luzein.

Un evento di piena nel fiume Landquart portò nell’agosto 2015 a un’inondazione nell’area
Dalvazza e coinvolse fortemente l’impianto di depurazione delle acque di scarico (IDA) come anche alcune canalizzazioni, percorsi e strade. Il Comune di Luzein ha quindi fatto elaborare un progetto di protezione contro le piene, il quale prevede in modo particolare una sistemazione della sponda destra del fiume Landquart per una lunghezza di circa 200 m.


Dalle misure di protezione contro le piene è interessata una golena di importanza regionale, per la quale è stata fissata una zona di protezione della natura nella pianificazione delle utilizzazioni precedente. La zona di protezione della natura è stata ora adattata conformemente alle nuove circostanze. Accanto ai cambiamenti riguardanti la zona di protezione della natura è stata adattata la zona artigianale in vigore al progetto stradale della circonvallazione Küblis nel frattempo ultimato.

di più...meno...

Viaggio dell’azienda istruttivo, avventuroso e tutto quanto ben riuscito dal 22 al 25 giugno 2017

Poiché il personale ha origine internazionale, in passato sono stati visitati diversi paesi (Germania, Italia, Ungheria). Come culmine del festeggiamento interno dell’azienda per l’anniversario dei 25 anni della STW AG für Raumplanung ci siamo riallacciati alle nostre radici e ci siamo avventurati in un viaggio vario nel bellissimo Cantone dei Grigioni con eventi di formazione e pernottamenti in Reichenau, Thusis, Tiefencastel, Samedan und Scuol.

Il motto per i quattro giorni di viaggio era “Identità e cultura”. Abbiamo visitato insieme alcune località della nostra attività pianificatoria.

Il nostro viaggio è partito da Coira, passando per Reichenau fino a Thusis, attraverso il percorso patrimonio culturale dell’umanità dell’Albula in direzione di Tiefencastel, Bergün e Samedan, passando in Engadina fino a Scuol e di nuovo a Coira.

Hanno beneficiato tutti i dipendenti di una presentazione istruttiva e appassionante condotta da Silke Altena e Reto Zindel sul tema sviluppo del nucleo di Thusis.

Dalla prospettiva del Servizio monumenti l’azienda ha potuto conoscere, grazie a Ulrike Sax, la storica Tiefencastel.

Un ampio e affasciante sguardo sul singolare modello gestionale del Parc Ela è stato fornito dal gestore del Parc Ela Dieter Müller.

Il fatto che la STW AG für Raumplanung e la
GIS-Plan AG sono composte da svariati caratteri, dimostra le differenti attività che sono state intraprese sabato e domenica.
Mentre alcuni si sono cimentati in una non proprio facile camminata ...

... altri hanno intrapreso un tour impegnativo in mountain-bike.

Altri ancora hanno goduto tranquillamente il tempo soleggiato su una sedia a sdraio o con una breve passeggiata in Engadina.

La sera, però, ci si è incontrati per mangiare e bere insieme e lasciar concludere la serata in modo piacevole, proprio come deve essere un viaggio dell’azienda riuscito.

di più...meno...

La votazione alle urne decide la revisione parziale della pianificazione locale “Bikerouten” nel Comune di Arosa.

Con una revisione parziale del piano generale di urbanizzazione – traffico si sono creati i presupposti per l’ampliamento dell’offerta per le mountain-bike nel Comune di Arosa.

Gli aventi diritto al voto del Comune di Arosa hanno approvato durante la votazione alle urne del 21 maggio 2017 con una grande maggioranza dell’82% dei voti a favore di uno ampliamento dell’offerta per le mountain-bike.

Nell’ambito della revisione parziale della pianificazione locale rispettivamente del piano generale di urbanizzazione sono state create le basi per realizzare un Flow Trail dall’Hörnli e vari sentieri e itinerari per le mountain-bike da separare.
Con questo ampliamento dell’offerta per le mountain-bike il turismo estivo in Arosa può rafforzarsi e diventare più attrattivo.

di più...meno...

La votazione alle urne decide la revisione della pianificazione locale “Bruchhalde” del Comune di Arosa.

Con una revisione parziale della legge edilizia, del piano delle zone e del piano generale delle strutture si sono creati i presupposti per un piazzale permanente di raccolta e di cernita a Bruchhalde nel Comune di Arosa.

Gli aventi diritto al voto del Comune di Arosa hanno approvato durante la votazione alle urne del 21 maggio 2017 con una grande maggioranza dell’88% dei voti a favore della creazione di un permanente piazzale di raccolta e di cernita a Bruchhalde.

Nell’ambito della revisione parziale della pianificazione locale sono state elaborate le leggi edilizie del vecchio Comune di Arosa, del vecchio Comune di Langwies, il piano delle zone nell’area Bruchhalde come anche il piano delle zone nell’area Ris e il piano generale delle strutture con elementi di urbanizzazione.
Oltre a ciò si è dovuto elaborare un rapporto di impatto sull'ambiente (RIA), poiché il piazzale di raccolta e di cernita è assoggettato al RIA.

di più...meno...

La votazione alle urne decide la revisione parziale della pianificazione locale „Spitalquartier” nel Comune di Ilanz/Glion

La votazione alle urne del Comune Ilanz/Glion ha deciso il 20 maggio 2017 la revisione parziale della pianificazione locale „Spitalquartier”. La revisione parziale è stata chiaramente accettata con una percentuale di voti a favore pari a quasi 80% dei voti validi.

La revisione parziale della pianificazione locale crea le condizioni pianificatorie per la realizzazione di una residenza per la salute e la vecchiaia in Ilanz. La revisione della pianificazione locale comprende gli adeguamenti del piano delle zone, del piano generale delle strutture e del piano generale di urbanizzazione, il completamento della legge edilizia come anche le prescrizioni speciali per l'edificazione per il quartiere dell’ospedale.

di più...meno...

Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale „Bärenland” nel Comune di Arosa

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato con la decisione del 16 maggio (protocollo n. 447) la revisione parziale della pianificazione locale „Bärenland” decisa il 27 novembre 2016 dagli aventi diritto al voto del Comune di Arosa.

Con la revisione parziale del piano delle zone come anche della legge edilizia del Comune di Arosa sono create le condizioni pianificatorie per la realizzazione del „Bärenland” di Arosa (paese degli orsi).
Alla base del progetto „Bärenland” ci sono l’organizzazione animalista „Vier Pfoten Schweiz“ e Arosa Tourismus. Il „Bärenland” deve offrire agli orsi con un allevamento non adeguato alla specie, una dimora nuova e adeguata alla specie.




di più...meno...

Il Governo approva la revisione della pianificazione locale nel Comune di Safiental

Con una revisione parziale della legge edilizia come anche del piano delle zone in Safien, una revisione parziale del piano delle zone in Valendas e una revisione parziale del piano generale di urbanizzazione in Versam, si sono creati i presupposti per tre diversi progetti nel Comune.

Il Governo del Cantone dei Grigioni ha approvato, senza condizioni e riserve, con il decreto del 18 aprile 2017 (protocollo n. 333) la revisione parziale della pianificazione locale decisa il 14 dicembre 2016 dagli aventi diritto al voto del Comune di Safiental.

Nell’ambito della revisione parziale della pianificazione locale sono stati creati, in modo particolare con la creazione di una zona per alloggi „Ober Gassli“, i presupposti territoriali per lo sviluppo di un’offerta agrituristica in una vallata strutturalmente debole.

di più...meno...

Zernez Energia 2020 – Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ è concluso

In relazione con la verifica della trasposizione del progetto ‚Zernez Energia 2020‘ il Comune di Zernez ha effettuato due progetti pilota. Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ è stato eseguito nel periodo di tempo da aprile 2016 fino a marzo 2017 con quattro team interdisciplinari

Il progetto pilota II mandato di studi-idee ‚Dorfmitte‘ deve stabilire nuove soluzioni per il futuro per mezzo di una pianificazione e di uno sviluppo sostenibili. Allo stesso tempo deve essere mostrato come il progetto ‚Zernez Energia 2020‘ possa essere trasposto a livello costruttivo e architettonico sul luogo e come il Comune di Zernez può apparire e funzionare sulla strada di un futuro più sostenibile. Comunque misure necessarie di rinnovamento sono state coordinate come parte di una pianificazione integrata e inserite in una procedura relativa al mandato di studi per un edificio pubblico, superfici libere e superfici di riserva nel centro del villaggio.

Dopo una consulenza intensiva l’organo di valutazione l’8 marzo 2017 ha valutato il contributo del giovane team ‚FUTURA NOVA‘ (Brasser Architekten, Samedan; S2L GmbH, Zürich; Lenova Energia, Pontresina; Academia Engiadina, Samedan) come migliore proposta e lo ha raccomandato al Comune di Zernez per ulteriori elaborazioni. In particolar modo sono risultati convincenti la sistemazione degli spazi esterni, l’utilizzazione coerente di sinergie, la buona possibilità di costruire a tappe come anche la strategia di densificazione presentata.


Ulteriori informazioni e link riferiti ad altri contenuti (tutto in tedesco) si trovano qui.

di più...meno...

Coira: Masterplan “impianti per lo sport e gli eventi Obere Au”

In occasione del recente presentato Masterplan “impianti per lo sport e gli eventi Obere Au, Coira”, la STW AG für Raumplanung ha contribuito a una parte determinante ed eseguito i chiarimenti delle basi, accertato le condizioni generali e preparato i piani concettuali.

Gli impianti sportivi all’Obere Au a Coira sono stati messi in funzione nel 1974. Gli impianti apprezzati dalla popolazione e utilizzati intensivamente sono diventati nel frattempo obsoleti, non coprono più le svariate necessità degli utenti e non sono conformi alle normative ambientali. Inoltre esistono necessità riguardo a ulteriori utilizzi nell’ambito sportivo e nell’ambito fiere / eventi (capannone eventi).

Per questi motivi è stata consultata la STW AG für Raumplanung tramite la Città di Coira e incaricata, in stretta collaborazione con gli utenti, i gestori e altri rappresentanti degli interessi nell’ambito sport, natura e ambiente, di predisporre un masterplan “impianti per lo sport e gli eventi Obere Au”.
Questo è stato presentato mercoledì scorso, 08.06.2016 alla comunità degli interessi delle associazioni sportive di Coira (ICS) e a parte ai mass-media.

La decisione sul masterplan dovrebbe essere presa il 23 giugno 2016 dal Consiglio comunale di Coira.

di più...meno...

indietro...